Libritalia
×
 x 

0

IL SANTISSIMO ROSARIO: IL SALTERIO DI GESU' E MARIA (Volume Terzo)

di DON ROBERTO PAOLA ISBN 978-88-99693-43-5 Libritalia EDIZIONI - Volume Terzo

Il Rosario, o Salterio di Gesù e di Maria, apparve improvvisamente nel 1212, quando a Tolouse (Tolosa), in Francia, la Madonna fece irruzione nella storia, apparendo a San Domenico di Guzmàn (1170-1221). Imperversava, in quel tempo, nella Chiesa di Francia, un movimento ereticale, che aveva molta presa sul popolo, il movimento degli Albigesi o Catari. Papa Innocenzo III stava preparando una Crociata per fermare la rivolta, quando la Madonna intervenne, scegliendo un giovane Sacerdote dei Canonici Regolari di Spagna, Domenico di Guzman (1170-1221), che si trovava a Tolouse, in Francia, per predicare. Il Beato Alano della Rupe riferisce, che San Domenico, afflitto per l’eresia degli albigesi, era prostrato a terra in un boschetto, poco fuori della città di Tolouse, pregando incessantemente e facendo penitenza per implorare il soccorso della Regina del Cielo, quand'ecco apparve a lui, in uno splendore di Gloria, la Madonna del Rosario. Era, presumibilmente, la notte tra il 24 e il 25 marzo 1212, la notte dell’Annunciazione della Beata Vergine Maria, che rimase per molti secoli, la festa del Rosario. Maria SS. indossava una Tunica rossa ed era rivestita di un Manto regale verde, era seduta su un trono e indossava i calzari e sembrava con uno dei piedi volesse scendere dal Trono, per andare incontro a San Domenico. La Madonna era accompagnata da tre Damigelle, una vestita di bianco, una di rosso, e una di giallo.


PDF del libro


CARATTERISTICHE TECNICHE: FORMATO 10x15 cm. - copertina morbida a colori - interno edizione bianco con illustrazioni - pagine n. 558

14,90 €

TOP