Libritalia
×
 x 

0

LA RIVOLTA DEL POPOLO DEI SOTTANI

di GIUSEPPE MAZZILLI ISBN 978-88-31981-67-5 LIBRITALIA Edizioni - Romanzo

"Il Popolo dei Sottani dopo dure lotte conquistò la terra promessa e una casa tutta fuori terra..."

La Rivolta del Popolo dei Sottani è un racconto autobiografico della seconda e terza infanzia e della prima adolescenza che spaziano dal 1949 al 1964. E' un racconto sociopolitico di un popolo umile oppresso dalla soverchieria dei latifondisti, dalla politica e dalla Chiesa ancora in odore di Santa Inquisizione. Il Popolo dei Sottani, per riprendersi la dignità sempre negata, dovette affrontare dure e cruente lotte per conquistare la terra promessa e l'illusione di un futuro migliore. Alla fine il popolo in lotta vinse la battaglia e prese possesso delle terre bramate, ma presto dovette prendere coscienza che, contro il potere economico e politico, il popolo non può mai vincere una guerra e si rimise alla ricerca di un altro futuro, di un'altra illusione, cercandola nelle miniere del Nord Europa o nelle fabbriche del Nord del paese. Il senso di marcia è sempre lo stesso: Sud → Nord.

Giuseppe Mazzilli nasce a Candela nel 1949, emigra a Torino nel 1960 sulla spinta del boom economico che faceva spopolare i paesi del Sud delle braccia più giovani in una migrazione caotica verso le città del triangolo industriale alla ricerca di un lavoro qualsiasi, qualunque esso fosse stato.

 


 CARATTERISTICHE TECNICHE: FORMATO 15x21 cm. - copertina morbida a colori - interno edizione bianco - pagine n. 324

15,80 €

TOP