Libritalia
×
 x 

0

MEMORIE DEL DRAGO

di FOCA ACCETTA ISBN 978-88-31981-56-9 LIBRITALIA Edizioni - Saggi · Monografie · Documenti

"La vostra famiglia fioriva e pompeggiava alle glorie nell‟anno 950 di nostra salute, quando fu fabbricata Francavilla, e ciò si raccoglie fondatamente dal sapersi anche fin ad oggedì che una delle porte di Francavilla sia stata chiamata Monacio, oggedì Monace, per dar con ciò onore al valoroso Alfiero Monacio [...] essendo stati tutti i fondatori di Francavilla Crissei, cioè nati in Crissa, o dependenti ed originati da Crissa, posso ragionevalmente raccogliere che l‟onore fatto da Crissei alla vostra famiglia fu cagionata perché i vostri più antichi, anzi antichissimi antenati furono parte della fondazione di Crissa in compagnia di Crisso [...]. Narra Giovanni Boemo che la Grecia, illustre regione dell'Europa, è adornata d'una nobilissima provincia, che Focide vien chiamata, la qual fu ne tempi antichi famosissima, perché teneva nel suo seno, città molto nobili delle quali era una appellata Focea, e Focesi erano chiamati i suoi cittadini. Da tal città Focea usciti nobilissimi Eroi, tra cui vi furono i vostri antichissimi Antenati, s‟inviarono verso
Troia [...] sotto la condotta di Crisso fratello di Panopeo, vinsero l'inclita città di Troia da cui poscia partiti, spinti da venti contrari approdarono in questo Golfo di Santa Eufemia; ed havendo fabricato, presso il fiume Angitola una città le diedero, ad onor di Crisso lor condottiero, il nome di Crissa, oggedì Rocca Angitola."

Con il nome di Paese del Drago è conosciuto un piccolo centro della provincia di Vibo Valentia: Francavilla Angitola. Tale denominazione - giustificata da toponimi e idronimi esistenti nel suo territorio, dalla conformazione urbana del paese, dalla docotomia serpente infernale e patronato antiofidico del Santo protettore - è relazionata con la memoria collettiva, formalizzata nel passa e in occasioni particolari, utile a riscoprire le radici della comunità, ad evitare la dispersione della propria identità nella globalizzazione della società, ed a comprendere il senso della storia.

Foca Accetta (Catanzaro, 1963), socio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, è autore di diverse pubblicazioni relative alla Calabria in età moderna.

 


 CARATTERISTICHE TECNICHE: FORMATO 14x21 cm. - copertina morbida a colori - interno edizione bianco con immagini in bianco e nero - pagine n. 164

12,00 €

TOP