Libritalia
×
 x 

0

RAGAZZA DEL SUD

di Maria Concetta Preta ISBN 978-88-99693-38-1 LIBRITALIA …e che ‘ndrangheta sia. Mi sono decisa a scriverla, finalmente. A denti stretti, senza rassegnazione

 

Lo faccio, ancora una volta, per tutti: ragazzi e adulti, perché amo un pubblico eterogeneo. Ma “Ragazza del Sud” non è solo un libro sulla mafia della Calabria.
Infatti tratta senza inibizioni il tema della violenza sulle donne, che rimane uno dei nodi cruciali della mia narrativa. E lo dimostra l’esergo: una citazione dal libro di cui questo lavoro è, per certi versi, una prosecuzione: “Rosaria, detta Priscilla, e le altre – Storie di violenza e femminicidio (ed. Meligrana, 2015). Proprio da uno dei racconti lì contenuti, “Io sono mia”, che considero un nucleo embrionale, nasce “Ragazza del Sud”.
Il racconto, sin dalla sua forma inedita, ha avuto buoni riscontri presso le giurie dei concorsi letterari. Segnalo, su tutti, il primo posto al Premio Letterario, sezione speciale, “Un Oceano nell’anima” ed. 2016, in cui è stato apprezzato da docenti universitari e amici. Non poteva, dunque, rimanere a lungo nel cassetto. E pure la stessa società civile mi chiedeva di scrivere sulla mafia, specie dopo aver trattato temi di rilevanza storica e di forte impatto umano, come nel racconto: “Angela, la Malandrina” (YCP ed. 2015), in cui analizzo il brigantaggio della seconda metà dell’800 in Calabria attraverso una delle sue protagoniste, le donne.
Scrivere per me è passione, ma anche idealità e impegno. In una terra come la Calabria, maggiormente tensione civile Non sarò prolissa, per lasciarvi alle pagine del romanzo che svelano di me più di quanto lo possa fare una prefazione. Questa non lo è. Si tratta di un saluto, doveroso e affettuoso.
Mi auguro che il libro venga adottato nelle Scuole, soprattutto di Secondo Grado, e incontri il favore dei docenti che nel nostro Sud ogni giorno si battono in nome della Legalità contro i vari tipi di mafie. Da collega dico loro: “Resistiamo, ce la faremo”. Ai giovani della mia terra auguro di vivere liberi, di unirsi e di ribellarsi alla ‘ndrangheta. Lory, la protagonista del mio romanzo lo fa, non senza sofferenza, com’è tipico degli eroi. Da loro si impara. Per aspera ad astra.

 

Buona lettura.

L’autrice Prof.ssa Maria Concetta Preta


CARATTERISTICHE TECNICHE: FORMATO 15X21 cm. - copertina plastificata opaca a colori - interno avorio - pagine n.222

14,00 €

TOP