Libritalia
×
 x 

0

SCRISSI D'ARTE

di Simone FAPPANNI ISBN 978-88-31981-84-2 LIBRITALIA Edizioni

S’intitola “Scrissi d’arte” il nuovo libro del critico d’arte Simone Fappanni, noto critico e storico d’arte e cremonese, che conta un centinaio di pagine e il cui titolo s’ispira volutamente alla celebre aria “Vissi d’amore”, nasce da due esigenze estremamente correlate: quella di riunire contributi critici, saggi e studi pubblicati in libri, brochure e cataloghi o sinora inediti e, assieme, proporre una riflessione sull’arte contemporanea. «Una scelta “affettiva”, spiega l’autore, che però inquadra bene la prossimità che lega questi scritti l’uno all’altro e che rientra in un più ampio ambito di ricerca, tuttora in divenire, su cui però mi è sembrato opportuno soffermarmi. Questo però è, a mio avviso, solo l’inizio di un percorso di scoperta che, a mio parere, non potrà mai essere concluso né, tanto meno rimanere a sé stante: la predilezione per l’arte prescinde, infatti, da ogni possibile scansione temporale. D’altra parte alla domanda che spesso mi viene rivolta durante le conferenze in merito al mio amore per l’arte, io rispondo sempre che più che amare l’arte, amo gli artisti. La differenza non è formale, ma di sostanza. Infatti, tale propensione non è per l’arte in quanto tale, ma per le personalità che “creano” manufatti di qualsiasi genere: dipinti, sculture, fotografie, grafiche, disegni, sbalzi e quant’altro afferisce a chi dà vita dal nulla a qualcosa che sa emozionare profondamente. A dire la verità, l’idea di amare più gli artisti che l’arte in quanto tale si è andata affermando progressivamente, specialmente grazie alla frequentazione di atelier di artisti diversissimi che proprio nel loro “studio”, a volte enorme, altre piccolissimo, addirittura ricavato in un sottoscala o in un angolo nascosto, altre ancora ampio e ordinato, quasi asettico eppure non freddo, ho potuto apprezzare come questo non-luogo sia veramente una “fucina” creativa. Un vecchio gallerista che con passione mi ha insegnato ad allestire con cura e precisione le mostre più diverse, davanti a un meraviglioso tramonto dalle mille tinte di luce su una spiaggia caraibica, mi ha detto che il “vero” viaggio nell’arte inizia quando l’artista che ha realizzato un’opera ti rimane a lungo nel cuore. Questa frase, che ha avuto per me il sapore di una “rivelazione”, è lo spirito con cui ho raccolto e ordinato i testi che vengono presentati nel libro»


CARATTERISTICHE TECNICHE: FORMATO 15x21 cm. - copertina morbida a colori - interno edizione bianco con immagini in bianco e nero - pagine n. 100

13,00 €

TOP