Libritalia
×
 x 

0

UN'ALBA NUOVA.

di Franco SIGNORINI - ISBN 9788855480543- Scritto io edizioni

“La poesia per il poeta è lo specchio dell’anima, e proprio dentro di lei si trova il riflesso inconscio, nel quale nasce l’ispirazione poetica”.

Sono nato a Castelfranco di Sotto Pisa l'8 agosto 1961, scrivo poesie fin dall’infanzia, la prima poesia che scrissi all'età di quindici anni è "Gran bella signora"; nel 1999 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie “BARLUMI DI LUCE”.

Con la poesia esprimo il mio io interiore!         

La mia ispirazione è nata con i miei primi approcci amorosi, essi mi hanno indotto ad esprimere in versi  le mie emozioni talvolta rimaste dentro di me e mai esternate. Secondo me alla base dell’esistenza c’è lo scorrer del tempo,  solchiamo il nostro breve viaggio, la nostra vita, nel periodo storico che ci è toccato in sorte e lo dobbiamo vivere molto intensamente spendendo il nostro tempo nel migliore dei modi. Invidio i granelli di sabbia del deserto, gli abissi dell'oceano, i minerali perché loro  hanno avuto la possibilità di vivere tutta la storia del nostro pianeta, miliardi di anni passati e chissà quanti ne verranno in futuro…!            L’essere umano può vivere un attimo o 100 anni, ma li deve vivere intensamente giorno dopo giorno, sfruttando nel miglior modo possibile ogni secondo. Solo pochi eletti rimarranno nella storia (capi di governo, governatori, faraoni, poeti, pittori, ecc.).

Mi sono diplomato come ragioniere all’età già matura di 37 anni, in questa occasione di studio intenso, poiché erano già più di 20 anni che non studiavo, ho conosciuto molto in merito allo studio dei poeti. Si è, quindi,  modificato il mio metodo che è però sempre tracciato dalla mia innata ispirazione, quella vena che  non si può modificare perché è nel dna.                                             

Le opere che hanno attirato la mia attenzione sono: i Piccoli e grandi idilli del Leopardi, Ossi di seppia di Montale, e i Sonetti del Foscolo.                              

Il  mio percorso poetico si suddivide in due parti, nella prima parte ci sono le poesie scritte in età giovanile da autodidatta, in questo periodo si denota a chiare lettere, il mio io interiore originario, una  costruzione del verso che si genera da un'inspirazione impulsiva e provocata meramente dal mio inconscio.                                                                                                                

Del secondo periodo fanno parte le poesie  scritte in età matura con cognizione

CARATTERISTICHE TECNICHE: FORMATO 16x22 cm. - copertina morbida a colori  - interno edizione bianca   -   pagine n.66

10,00 €

TOP